Displaying articles by tag: arte

Visuale di Orvieto dalla cima della Torre del Moro

Orvieto, quando la provincia ha vocazione internazionale

Vivere in una dimensione provinciale ed al contempo aprirsi al mondo in una dimensione internazionale: Orvieto mette insieme due anime apparentemente contraddittorie, unendo in spazi tutto sommato raccolti una varietà notevole di situazioni, mostrando una sorprendente vivacità culturale. Terra frontaliera,…

La nuova biblioteca di Orvieto, dove l’antico incontra il moderno

In Italia abbiamo la tendenza a soffermarci solo su quello che non funziona, su quello che va male, certamente è evidente che troppo spesso non riusciamo a valorizzare l’enorme patrimonio artistico, storico e culturale che possediamo, ma a volte questa…

"Il Senso della vertigine", scena sul lago di Bolsena

Paolo Bologna, regista cosmopolita del Lago di Bolsena

Paolo Bologna, regista che ha fatto parlare di sé per film originali sia per i contenuti e per le scelte stilistiche, è nativo di Montefiascone e, pur avendo una spiccata propensione cosmopolita, ha sempre mantenuto un importante legame con la…

Civita di Bagnoregio e la sua bellezza ispirano un romanzo

Può la bellezza salvare il mondo? Conosciamo la risposta affermativa che Fedor Dostoevskij fa dare al principe Myškin nel suo celebre romanzo “L’Idiota”. Carlo Quondamangelomaria ogni giorno ha davanti a sé lo spettacolo straordinario di Civita di Bagnoregio e nel suo primo…

Altri mondi: Sotto i cieli d’Europa. Le città del desiderio

Un vento nuovo di creatività soffia sulle metropoli contemporanee. stazioni, musei, biblioteche e auditorium: la città conquista e seduce attraverso lo stupore che suscita nel viaggiatore, che sovente si lascia sorprendere dal tessuto urbano sempre più frenetico e artificiale. La…

Honirica, mostra d’arte dedicata al sogno

I sogni hanno da sempre un grande fascino sull’uomo e da sempre sono stati visto come messaggeri di verità che vanno oltre la razionalità. Il sogno è lo stato in cui il nostro inconscio può esprimersi senza i condizionamenti sociali…

Metti una sera a cena all’Osteria da Shakespeare

“Filetto di serpente condito con funghetti trifolati e pelo di nottola, mummia di strega in guazzetto, zampe di ramarri e ali di civette in brodi di fiele, stomaco di squalo marino stufato”: già dal menu si intuisce che all’”Osteria da…