Author Page

David Sciuga

Giornalista pubblicista e Caporedattore della rivista. Laureatosi con lode prima in Lettere Moderne, poi in Filologia Moderna presso l’Università degli studi della Tuscia di Viterbo. Successivamente ha conseguito il Master di II livello presso la Bologna Business School. La sua tesi magistrale “La critica della civiltà dei consumi nell’ideologia di Pier Paolo Pasolini” è stata pubblicata dalla rivista scientifica di letteratura OttoNovecento nel 2013 ed è tuttora disponibile sul portale Spagnolodelle pubblicazioni scientifiche Dialnet, In quanto Giornalista pubblicista, ha lavorato per il Nuovo Corriere Viterbese e per diverse testate locali, è anche blogger, aforista e critico cinematografico. Ha collaborato con il festival teatrale dei Quartieri dell’Arte e con l’Est Film Festival, di cui è stato presidente di giuria. Come manager di marketing e comunicazione ha lavorato per STS Academy, agenzia di formazione di security e intelligence.Il suo racconto Sala da ballo nel 2012 è stato incluso nell’antologia del primo concorso letterario nazionale Tracce per la Meta. Nel 2012 ha vinto secondo posto al Premio Internazionale di poesia “Oggi Futuro” indetto dall’Accademia dei Micenei. Ad oggi sue poesie continuano ad essere pubblicate nella rivista Oggi Futuro, organo di stampa della stessa Accademia dei Micenei.

websitehttp://www.aliantetuscia.com

Visuale di Sutri

Sutri, fermata fuori dal tempo lungo la Via Cassia

In direzione di Roma non si può non lambire questa piccola ma graziosa cittadina, passando davanti alla necropoli. Ma la cittadina, salita agli onori nazionali della cronaca per via di un sindaco famoso, ha molto altro da offrire Non si…

Visuale di Orvieto dalla cima della Torre del Moro

Orvieto, quando la provincia ha vocazione internazionale

Vivere in una dimensione provinciale ed al contempo aprirsi al mondo in una dimensione internazionale: Orvieto mette insieme due anime apparentemente contraddittorie, unendo in spazi tutto sommato raccolti una varietà notevole di situazioni, mostrando una sorprendente vivacità culturale. Terra frontaliera,…

La questione etrusca: cosa rimane alzando il velo del mito

Gli Etruschi sono stati una delle civiltà più importanti d’Europa e gli antesignani e maestri, insieme ai Greci, degli Antichi Romani: questa attenzione, unita al fatto che in genere non è arrivata a noi una letteratura degna di nota se…

Donna Olimpia, nota anche come La Pimpaccia

Donna Olimpia, la viterbese che tenne in pugno Roma

Interessante figura femminile che dominò nel XVII secolo in Italia, Olimpia Maidalchini fu una donna che visse una vita al massimo e, volendo, in modo estremo. Signora coraggiosa ed emancipata in un’epoca in cui, per una donna, contare in società…

Il verde di Farnese

La situazione ambientale nel Viterbese, ombre e minacce su un’oasi verde

La Tuscia, un tempo descritta come un’isola verde dove l’industrializzazione è penetrata solo in parte mantenendo così un ambiente sano dove gli equilibri naturali non sono stati alterati, si trova invece a dover affrontare contraddizioni che comportano rischi gravi per…

Bacco Tours, un ponte tra la Tuscia e in Nord Europa

Bacco era il dio del vino dell’irrazionalità e dell’ebrezza, un po’ quello che si aspettano i turisti che dal Nord Europa scendono in Italia: abbandonare la decisione e la razionalità tipiche delle loro ordinate società e riscoprire i piaceri di…

La Parolina

La Parolina, eccellenza culinaria della Tuscia

La Parolina è un ristorante di alto livello situato a Trevinano, una frazione di Acquapendente dislocata fuori dal centro abitato del paese, a due passi dalla Toscana.  Si tratta di un lampante esempio del fatto che le eccellenze non si…

Simposio etrusco

In cucina con gli Etruschi oggi: Cibo, fulcro della socialità nella Tuscia

La Tuscia ha un territorio a vocazione agricola e solo marginalmente è stata toccata dallo sviluppo industriale: questo significa che le tradizioni legate alla cultura precapitalistica si sono maggiormente conservate che altrove: l’eredità degli antenati etruschi, come approccio al cibo…